• D-Mannosio Greenthink è l’originale d-mannosio americano prodotto negli USA e oggetto di tutti gli studi che ne hanno decretato un efficacia senza precedenti contro la cistite.
  • E’ un prodotto naturale certificato puro al 100%, estratto dal legno di larice e di betulla.
  • Funziona esattamente come un antibiotico naturale ma è privo di controindicazioni.
  • Il D-mannosio non viene attaccato dagli enzimi presenti nell’intestino. In questo modo arriva indisturbato nella vescica, dove si lega al batterio E.Coli (la principale causa di cistite) rendendone così possibile la sua espulsione semplicemente andando in bagno.

Diffidate da costose diluizioni e imitazioni dell’originale D-Mannosio Americano Greenthink.

Cos’è il D-Mannosio

Il D-Mannosio è uno zucchero semplice, un monosaccaride estratto da legni di larice e betulla. La caratteristica più interessante del mannosio è sicuramente la sua funzione antibiotica che favorisce l’eliminazione dei batteri del tratto urinario tramite la minzione.

D-Mannosio

Il D-Mannosio viene comunemente utilizzato per la cura delle fastidiose e dolorose infiammazioni alla vescica, abitualmente chiamate cistiti, in particolare quelle scatenate dal batterio Escherichia Coli; il batterio E.Coli è molto difficile da debellare con i comuni antibiotici in quanto ha la capacità di mutare rapidamente e contrastare l’effetto dell’antibiotico stesso.
Il D-Mannosio invece svolge un’azione ricettiva del batterio attraendolo a se e trasportandolo nel tratto urinario dove verrà espulso tramite la minzione.

L’assunzione di D-Mannosio non comporta la sua accumulazione nell’organismo, piuttosto viene eliminato attraverso i reni e raggiunge la massima concentrazione nelle vie urinarie dove riesce ad espletare al meglio la sua funzione antibatterica.
Il D-Mannosio infatti è dotato di un’elevata sensibilità verso le lectine ovvero le “zampe” di molti batteri. E’ con le lectine che i batteri si attaccano alle pareti vescicali scatenando la cistite.

Il D-Mannosio è presente negli anticorpi di tipo IgA (secrezioni, urine, saliva) ed è proprio la carenza di tali anticorpi che può causare lo scatenarsi d’infezioni o cistiti; il D-Mannosio può essere anche assunto in via preventiva proprio per compensare un’eventuale mancanza di tali anticorpi.

Effetti del D-Mannosio

Il D-Mannosio con le sue proprietà di attrazione nei confronti dei batteri, in particolare verso il famigerato batterio dell’E.Coli, evita lo scatenarsi delle cistiti favorendo il distacco dei batteri già attaccati alle pareti vescicali.

Effetti D-Mannosio

I batteri attratti dal D-Mannosio verranno con esso espulsi dalla vescica attraverso la minzione al contrario di quanto avviene con i comuni antibiotici che tentano solo un’azione neutralizzante del batterio che molto spesso però, è in grado di mutare molto rapidamente riuscendo a sopravvivere all’azione del medicinale.
Proprio per questo motivo il D-Mannosio è indicato non solo come terapia contro le cistiti anche in fase acuta, ma anche per contrastare la riattivazione dei batteri inattivi presenti nel tratto urinario.

Il D-Mannosio, oltre alle sue proprietà antibatteriche, è in grado di ricostruire lo strato protettivo della mucosa vescicale, il cosiddetto strato di GAG (GlucosAminoGlicani), qualora sia stato distrutto da precedenti infiammazioni vescicali.
Il D-Mannosio inoltre è in grado di inibire la formazione del biofilm prodotto dai batteri, ovvero la corazza che gli stessi batteri creano per difendersi dal sistema immunitario dell’organismo e da molti antibiotici. Per approfondire questi aspetti vi rimandiamo alla lettura di un nostro recente articolo: Effetti del D-Mannosio

Trattamenti con D-Mannosio

Il D-Mannosio può essere assunto per via orale o sotto forma di lavanda vaginale.
L’assunzione del mannosio per via orale va effettuata in forma liquida sotto forma di bevanda diluita in acqua o in succo di frutta.

Trattamenti D-Mannosio

L’assunzione del D-Mannosio dovrà essere seguita dopo circa un’ora da una bevuta abbondante di acqua al fine di sollecitare e facilitare l’evacuazione dell’urina carica di mannosio legato ai batteri. 
Ciò andrà ripetuto diverse volte nei primi giorni del trattamento, riducendo il dosaggio di mannosio nelle giornate successive.
Il D-Mannosio può essere utilizzato anche per effettuare lavande vaginali volte ad eradicare eventuali infezioni a livello genitale. 
Tali lavande possono essere effettuate sia con D-Mannosio puro sciolto in acqua e inserito nella vagina tramite degli sciacqui o meglio, con l’ausilio di una siringa, sia con medicamenti appositi proposti come lavande vaginali.
 Nel caso si proceda alla lavanda vaginale con mannosio puro è consigliabile, successivamente alla lavanda, l’introduzione di fermenti lattici nella vagina per il ripristino della flora batterica. Per approfondire vi rimandiamo ad un esauriente articolo sui Trattamenti a base di D-Mannosio.

Utilizzo del D-Mannosio

Il D-Mannosio può essere utilizzato senza limitazioni, in particolare e soprattutto dalle persone affette da recidivi attacchi di cistite.
Utilizzo D-MannosioTuttavia il D-Mannosio è un antibiotico per la cistite e, in quanto tale, dovrebbe essere assunto solo in presenza di infezioni del tratto urinario, sia per le fasi acute che nelle recidive.
Il D-Mannosio, nonostante sia uno zucchero, può essere assunto anche in caso di presenza di candida in quanto non viene metabolizzato ne distribuito ai vari organi ma espulso completamente dalle urine. Il D-Mannosio, pur non avendo un effetto diretto sulla candida, lascia inalterata la flora vaginale, permettendo all’organismo di svolgere un’azione di contrasto naturale. Per ulteriori informazioni vi rimandiamo al nostro articolo su Come utilizzare il D-Mannosio.

Controindicazioni D-Mannosio

Il D-Mannosio in linea di massima non presenta controindicazioni di rilievo essendo una sostanza presente anche nella dieta quotidiana, seppur in quantità limitate, quindi comunemente sintetizzato dall’organismo umano.
Controindicazioni D-MannosioIl trattamento per via orale a base di D-Mannosio può risultare poco efficace nelle persone che sono affette dalla malattia di Chrohn oppure che presentino infiammazione alle mucose intestinali o soffrano di celiachia.
Tali soggetti hanno un maggior numero di batteri nell’intestino piuttosto che nella vescica pertanto il D-Mannosio faticherà maggiormente a legarsi ai batteri presenti nel tratto urinario. A ciò è possibile ovviare semplicemente aumentando le dosi e la frequenza di assunzione del D-Mannosio.
L’assunzione di Mannosio inoltre potrebbe ridurre le probabilità di concepimento durante un rapporto sessuale in quanto il D-Mannosio circonda lo sperma impedendogli di aderire all’uovo.

Effetti collaterali D-Mannosio

Nonostante il D-Mannosio non presenti effetti collaterali rilevanti potrebbe presentare blandi effetti a livello gastro-intestinale quali flatulenze, diarrea e meteorismo.
Pazienti affetti da patologie renali dovrebbero consultare un medico prima dell’assunzione di Mannosio.
Dopo il trattamento tramite lavanda vaginale a base di D-Mannosio è opportuno ripristinare la flora batterica vaginale con l’introduzione di fermenti lattici.

Costo e Prezzi del D-Mannosio

In commercio esistono molti prodotti a base di d-mannosio che non hanno un grado di purezza elevato e questo aspetto si traduce molto spesso in una minor efficacia rispetto ad un d-mannosio puro al 100%.
Tra i migliori prodotti ad oggi presenti sul mercato Europeo, si distingue D-Mannosio Greenthink che è un d-mannosio naturale puro al 100% prodotto in Danimarca, e successivamente certificato in Germania in laboratori specializzati.